ALESSANDRO MENDINI

ALESSANDRO MENDINI

Architetto,progettista, designer, artista
Milano, 16 Agosto 1931

Alessandro Mendini dalla fine degli anni settanta è tra i rinnovatori del design italiano sia come intellettuale e autore di scritti, sia come membro autorevole del gruppo Alchimia. Da quegli anni il suo interesse lo porta a lavorare per numerose aziende quali Alessi, Venini Cartier, Swatch, Swarovski, ecc...Molto conosciuti sono anche i suoi mobili tra i quali la collezione "Museum Market" del 1993 e la poltrona di Proust esposta in diverse collezioni permanenti quali il triennale Museum design e il Museo delle Arti di Catanzaro. Riceve per la sua attività di designer molti premi tra cui due volte il Compasso d'oro nel 1979 e nel 1981. Ha diretto molte riviste di primaria importanza di architettura tra le quali Domus,Casabella. Il suo lavoro è oggetto di esposizioni museali di articoli e saggi. Per il valore della sua opera è stato nominato Chevalier des Arts et des Lettres in Francia. Ha ricevuto l'onorificenza dell'Architectural League di New York, la laurea honoris causa al Politecnico di Milano e the European Prize for Architecture Awards nel 2014. Nell'anno 2000 fonda insieme al fratello Francesco l'Atelier Mendini. Ha collaborato con l'azienda Samsung con lo scopo di creare alcune watchfaces per il loro smartwatch di punta: il Gear S2.

Poltrona Proust

Struttura in legno scolpito e decorato - rivestimento tessuto multicolore.  
Prodotta dall'atelier Mendini 2006.