Newsletter Signup

search

cristiani.net on artnet

Santo Cinalli

Presentazione mostra di Santo Cinalli

Res Nova – 18 Aprile 2013

Santo Cinalli non ama molto parlare di sé. Lo scopri a poco a poco, attraverso i suoi

lavori, quando entri nel suo studio-laboratorio. Subito rimani colpito dalle curiose

sculture in legno a forma di nodi, di alberi o figure antropomorfe e cerchi di capirne il

significato più profondo. L'autore ti spiega che sono "giochi" tra finzione e realtà: la

forma genera la natura e viceversa.

Un semplice tronco sembra riprendere vita, si libera dalla materia e si trasforma in un

bosco in miniatura, luogo che aveva dato origine all'albero. In altri casi il tronco

cresce verso l'alto annodandosi su se stesso, giocando sul doppio senso del nodo del

legno, oppure si contorce su se stesso diventando un nodo gordiano.

A volte il nodo anzichè un difetto, può essere fonte ispiratrice, ad esempio nei vassoi

dove assume la funzione di piedistallo.

Il legno è il materiale che Santo predilige anche per la creazione di elementi di

arredo, al confine tra scultura e design, dove si diverte a giocare sull'ambiguità delle

forme. Singolari i tavolini che sembrano dischi incollati, sovrapposti e disassati, ma

che in realtà derivano da un unico tronco scolpito.

Anche vecchi mobili, come sedie o scrivanie, possono trasformarsi all'infinito con

ironia e padronanza del mestiere, decostruiti e ricostruiti in una forma più plastica e

dinamica.

Bellissimi sono i tavoli e le consolle di cedro dall'aspetto artigianale, ma non rustico,

dalle forme morbide, leggere ed eleganti. Hanno un'aria familiare, viene voglia di

toccarli, di portarsene uno a casa. Se li osservi bene da vicino svelano un trucco: in

apparenza sembrano scolpiti da un unico blocco di legno, poi scopri i giunti

sapientemente nascosti. La morfologia del legno è sempre la fonte ispiratrice che

rende questi oggetti unici ed espressivi. Le vene di una tavola di cedro possono

evocare "onde in movimento" e i nodi "isole".

Nella pittura, come nella scultura, l'artista gioca sull'ambiguità delle forme, o su

effetti ottici enigmatici. Ti sorprendono le tele colorate che osservi da lontano e non

svelano nulla, ma avvicinandoti, a poco a poco, scopri il disegno di una sedia

tratteggiata, che appare all'improvviso come un fantasma.

Chi conosce Santo lo riconosce nelle sue opere. Come lui, sono schive e delicate,

non sono appariscenti nè modaiole. Oggetti con cui ti fa piacere relazionarti.

Claudia Gatti

Santo Cinalli Nasce in Abruzzo ad Atessa (chieti). Formatosi al Liceo Artistico di Torino, ha esordito nel 1971 alla Mostra per Giovani Artisti di Torino.La sua prima personale è stata allestita al Cabaret Voltaire di Torino (1979).Si ricordano inoltre ,le altre mostre personali all Unione Culturale di Torino, e alla galleria "Documenta"(1980);alla Galleria Factory di torino (1981) alla libreria Oolp di Torino(1988) alla Galleria Tonin di Torino (1989-1993) alla Galleria Rampa Francesco di Giorgio Martino ,di Urbino (1993) alla Radison sas Martino-trans European Art Meeting di Bruxelles (1995)alla Galleria Jaqueline Arets di Knokke, Belgio (1995) alla Art Box Gallery di Warengen, Belgio(1996) alla Galleria Versus 3 di Carignano.Nel ottobre del 2007 espone nel Museo Civico di Savigliano(cn) con una personale curata da Francesco Poli che di lui scrive Santo Cinalli presentaq una serie di sculture realizzate con tagliodiretto,in legno. il carattere singolare di questi lavori deriva da una stretta connessione fra la natura del materiale utilizzato e il tema scolpito. Infatti dal legno grezzo dei tronchi ,che si presemntano come tali ,ecco che spuntano in alto ,o anche all interno, dei piccoli boschetti di piante. C è dunque un rovesciamento di proporzioni,suggestivamente fantastico,fra l alberoe il bosco che sollecita l immaginazione,ma c è anche un livello diverso di lettura ,un interessante indicazione metalinguistica che propone una riflessione sull espressività primaria dei materialie ,e sul problema del rapporto tra contenuto e forma. Francesco Poli .

contatti | mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | ricerca | referrer | dalla rete | RSS | iPhone
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer

I wonna display all photos

YACK [yet another clock]

I wonna make a slideshow

I wonna be a lamp!